', 'auto'); ga('send', 'pageview'); ga('set', 'anonymizeIp', true); ', 'auto'); ga('send', 'pageview'); ga('set', 'anonymizeIp', true);

Per gli adulti

Fra questo tipo di disturbi troviamo principalmente: Demenze (alzheimer), disturbi del linguaggio, disturbi dovuti a traumi fisici o di tipo psico-neurologico. Si tratta di problematiche che richiedono una collaborazione con il medico e nei casi in cui sia presente, con chi si prende cura del paziente colpito dal disturbo.

 

Cosa può fare lo psicologo

Anche per queste situazioni il professionista può aiutare il soggetto e i suoi famigliari a gestire la situazione di malattia.Quando si tratta di disturbi giunti in età avanzata, vi sono parecchie difficoltà nella gestione familiare della malattia e non si pensa più a quelle poche risorse che ancora ci sono e che si possono sfruttare. Dunque, sarà necessario organizzare un supporto non solo per il soggetto affetto da tale disturbo, che dovrà imparare a mediare nuove forme di relazione e di quotidianità, ma anche per coloro che se ne prendono carico.